Autenticazione
Login


Password



Password smarrita? Clicca qui


Ricerca
Cerca per titolo

Poesia Prosa

Titolo





Cerca per contenuto

Poesia Prosa

Testo contenuto





Raccolta Se non puoi

A quattro passi dal cuore

A quattro passi dal cuore, nei sentieri dell’anima,
sparse al freddo ciglio della strada le parole!

Quelle sussurrate dal fervido pensiero e dal desiderio,
quelle mute e gridate dal piccolo uomo del mistero:
camminano, passano, e sono ferme, immobili,
sempre uguali, mai identiche, sfuggevoli,
inafferrabili, incomprensibili, sconosciute,
sempre indistinguibili, mai precise, evanescenti,
eppure nuove, fresche, giovani, innocenti e corrotte,
contaminate, impure, guaste, alterate e depravate.

A due passi dal cuore, nei calli della psiche,
sparpagliate al gelido bordo della vita le parole!

Quelle non proferite dalla pietà e dalla misericordia,
quelle soppresse ed occultate dall’enigmatico uomo:
incedono, percorrono, e sono salde, irremovibili,
sempre identiche, mai equivalenti, durevoli,
indefinibili, imperscrutabili, oscure,
sempre impenetrabili, mai nitide, rarefatte,
eppure chiare, limpide, spontanee, pure e sudice,
infangate, disonorate, screditate, offese e calunniate.

Un passo dentro al cuore, tra le ferite dell’amore,
seminate alla sterilità della vita … le parole del dolore!



(Marilina Frasci)
Pubblicata il 16 dicembre 2005 15:25:01


Condividi