Autenticazione
Login


Password



Password smarrita? Clicca qui


Ricerca
Cerca per titolo

Poesia Prosa

Titolo





Cerca per contenuto

Poesia Prosa

Testo contenuto





Raccolta Se non puoi

Un pensiero al tuo prossimo mattino.
Un pensiero al tuo prossimo mattino.

Non c'è poesia nel fremito del seno
sotto le vesti logore a vivere d'ansia,
di desiderio e d’attesa per quella voce,
per quel sorriso, per l'indecenza
che sgorga candida dalla bocca,
che arrossisce di piacere
e vive di gioia ogni volta
che il pensiero si riempie di te.

La vorrei quella mano calda!

Fra le carni stanche della vita,
lì dove ha genesi il vagito del neonato,
lì dove rinasce l’alba sognatrice ed eterna,
la vorrei qui dove nessun uomo crea
e nessun Dio distrugge.

Le vorrei quelle labbra dolci!

Sopra la pelle antica della gioia,
lì dove sorge il soffio della parola,
lì dove l’odio diventa amore
risorgeresti alla dolcezza,
quella che nessun amante brama
e nessuna donna largisce.

Un pensiero al tuo prossimo delirio:
“La vorrei quella tua sporca anima!”.


(Marilina Frasci)
Pubblicata il 19 dicembre 2005 22:38:46


Condividi