Autenticazione
Login


Password



Password smarrita? Clicca qui


Ricerca
Cerca per titolo

Poesia Prosa

Titolo





Cerca per contenuto

Poesia Prosa

Testo contenuto





Raccolta Se non puoi

Mistero
Due,
in sagoma d’amore:
“Disturbati!”.

Viandanti battenti all’uscio
come diamanti inviolati,
al rombo costante del mare
templi calpestati, profanati!

Nuovo sentimento al ciglio umano,
caldo sangue dell’onda sovrana,
elogio di pace in regno d’armi …
solo, contrasta l’idiozia, l’amore.

Nato mistero di crisalide al tuo sguardo,
proseguito nel giorno matto di commozioni,
battito vivente e breve, fino a morire di buio
nella tenebra accanto, quando ti ambisce,
e più non rinviene occhi in cui svelarsi.


(Marilina Frasci)
Pubblicata il 21 maggio 2006 19:01:58


Condividi