Autenticazione
Login


Password



Password smarrita? Clicca qui


Ricerca
Cerca per titolo

Poesia Prosa

Titolo





Cerca per contenuto

Poesia Prosa

Testo contenuto





Raccolta Se non puoi

E quando

Scoperto il bimbo alla sabbia,
un cane all’ombra, l’altro al sole,
lei attende la sodale alzarsi,
scrolla il pelo alla rena
e starnutisce al vento
che furioso abbaia,
poi lecca l’acqua
alla ciotola d’acciaio,
dove l’umano parla all’umano,
ed il mare, in rimossa assenza,
ascolta l’aria condurre la bugia.

Non sono più le ore finite
e sono fantasie quelle da nascere,
solo la veste gialla alla maglia
sulle nude spalle della donna spudorata
che dice verità al cielo, e quei movimenti
illogici disegnati dal volto estraneo al presente,
sono il tempo che comporrà l’inconoscibile domani.

E quando all’ora manca il sole
e vive ricca di tenebre,
quando svanita è la logica della nascita
e ricorda solo la causa per cui muore…

Tempo, viene a lasciare il peso
delle cose che servono, ad altro,
a riempirle l’anima di visioni,
a salpare assolta col vento,
a scovare sparpagliate
agli angoli delle vie
le speranze strappate…

Tempo, viene a raccogliere
lo scopo della vita, dimenticato!


(Marilina Frasci)
Pubblicata il 23 maggio 2006 13:12:38


Condividi