Autenticazione
Login


Password



Password smarrita? Clicca qui


Ricerca
Cerca per titolo

Poesia Prosa

Titolo





Cerca per contenuto

Poesia Prosa

Testo contenuto





Raccolta Tra prosa e poesia

In te

Sono in te, ti prego Signore,
non per domandare il ricercato oro
di questa umanità mancante,
poiché per te son stata e sono,
angelo gradito, e nulla
del tuo tutto m’hai negato.

In te,
immenso e dolce bene,
ho navigato le perpetue
ire della vita spoglia del timore
d’una morte antica.

Con te,
accorto e fedele amico,
ho consolato le mille grida del dolore,
plasmando nuovamente il sorriso
d’una fede che sostiene il cuore.

Per te,
semplice e prezioso amore,
ho travasato l’incubo d’un sogno
nell’eterno passo del candore…

…e per questo respiro,
che aliena mi rende al mondo,
per tal sentire,
che morta mi concede
alla vita dei fratelli,
io ti prego,
mio sommo e puro amante,
riponimi in quella schiera
d’angeli reietti,
estrai,
da questo indegno scrigno
il Tuo Divino Amore,
per farmi demone
ancora in cerca
del Tuo Santo Cuore.

(Marilina Frasci)
Pubblicata il 15 settembre 2003 15:38:06


Condividi