Autenticazione
Login


Password



Password smarrita? Clicca qui


Ricerca
Cerca per titolo

Poesia Prosa

Titolo





Cerca per contenuto

Poesia Prosa

Testo contenuto





Raccolta Senza quadrature

Era notte
Era notte
cupa prima di te,
prima del tuo essermi dentro,
come la stessa vita che avevo
e, perduta,
mi moriva dentro in grido.
Era come un universo
senza stelle
il pensiero cosciente
di un sentimento
che hai e non conosci,
che vuoi e non trovi,
eppure č lě da qualche parte,
in un essere
che deve arrivare
e tu lo cerchi
con gli occhi
agli astri scuri che sai esistere
e che non vedi.
Ora č
il buio che splende d’universo,
la vita che dilaga d’infinito
nei tuoi occhi,
fra le tue labbra: dove soffia
di tenerezza e desiderio
il mio amore per te.



(Marilina Frasci)
Pubblicata il 21 aprile 2010 15:49:22


Condividi