Autenticazione
Login


Password



Password smarrita? Clicca qui


Ricerca
Cerca per titolo

Poesia Prosa

Titolo





Cerca per contenuto

Poesia Prosa

Testo contenuto





Raccolta Senza quadrature

Non crescono più

Non crescono più
all’ombra – sotterrate –
al di là delle radici, quelle parole strane,
come il linguaggio dell’altro
sconosciuto pianeta,
non quello dello spirito umano,
che pure parla in balbettio
sillabato, scandito con l’impaccio
del neonato che vuole a forza
dare un nome al grigiore,
al colore della vita.

Spuntano
prepotenti – stagliano –
impudiche
al chiarore del cielo astrale,
padrone della mia babele.

Comprendono tutte le lingue
… e le parlano.

Sono loro
le parole universali – prostitute –
d’anima candida che si danno
liberamente – gratuitamente -
come meretrici della generosità
che nulla chiedono in cambio,
se non quel che offrono.

Sono loro
le mie parole d’amore
… che vogliono le tue.



(Marilina Frasci)
Pubblicata il 28 aprile 2010 20:24:27


Condividi