Autenticazione
Login


Password



Password smarrita? Clicca qui


Ricerca
Cerca per titolo

Poesia Prosa

Titolo





Cerca per contenuto

Poesia Prosa

Testo contenuto





Raccolta Senza quadrature

Non s'ode

Non s’ode che il volo del cantico,
nel mogio andare dopo la pioggia.
Tenero cinguettio all’aria ferma,
sparso nel cielo chiuso all’infinito,
dilata allo strapiombo, e sugli uomini,
sulla terra, che posano – vuoti -
come gli occhi dopo il pianto,
come un amore al suo finire,
come chi ha appena consegnato
- il tuo sangue – all’eterna mano.


(Marilina Frasci)
Pubblicata il 20 giugno 2010 17:08:41


Condividi