Autenticazione
Login


Password



Password smarrita? Clicca qui


Ricerca
Cerca per titolo

Poesia Prosa

Titolo





Cerca per contenuto

Poesia Prosa

Testo contenuto





Raccolta Cesenatico

Vado

Dimmi perché,
prima di andartene
portandoti l'anima,
non hai strappato
questo cuore.

Resta il dolore,
-la mancanza-

Vado ancora –nella vita-
senza speranza, senza te

…vado in un vivere stanco.

Non spaventarti
di questo me,
è costume d'avversione,
occulta arcana tenerezza,
e non sia
maledetta la vita,
per questo malinteso di Dio
presente
in ogni esistere,
consumato
in ogni uomo.

Non ti potrò odiare,
non ti potrò pulire,
comprendere,
né smettere d’amare.

Non ti potrò svestire,
toccare, annusare,
-non ti potrò imparare-

…né dimenticare.


(Marilina Frasci)
Pubblicata il 8 aprile 2011 14:08:52


Condividi