Autenticazione
Login


Password



Password smarrita? Clicca qui


Ricerca
Cerca per titolo

Poesia Prosa

Titolo





Cerca per contenuto

Poesia Prosa

Testo contenuto





Raccolta La poesia è morta

Gioisci



Perché a nessun altro
è dato accogliere la nostra anima
che vuole parole da ascoltare e crea parole da dire?

Si nasconde ubriaca di repressione e pregiudizi
ed urla con te e col vento il bisogno di libertà,
ma è unica padrona
del mio e del tuo mondo solo se tu lo vuoi.
Non hai segreti!
Sei uomo come me, anima come l’umanità:
io ti conosco!
Copriti!

Vedo ogni lembo dell’amore che porti indosso
e dentro al cuore…
copriti!

Non spargere le tue ricchezze all’insensato,
non seguire la bugia della menzogna,
la società ci vuole soli e deboli,
ma tu lo sai: non sei solo!
La morte ci raccoglie in compagnia,
il suo piacere è rubarci a chi ci ama…
morirai con me!
Gioisci!



(Marilina Frasci)
Pubblicata il 8 aprile 2011 20:16:10


Condividi