Autenticazione
Login


Password



Password smarrita? Clicca qui


Ricerca
Cerca per titolo

Poesia Prosa

Titolo





Cerca per contenuto

Poesia Prosa

Testo contenuto





Raccolta La poesia è morta

Doppio passo



Camminavo,
sentivo battere alla strada
solo il passo mio,
ed era buio, quella volta,
nella sera sbagliata, nella via
che non devi
e vai comunque –solo-
anche il pensiero,
più orfano del cuore
urlava
il suo bisogno d’amore.

Mi ha spaventato il doppio passo
che si è aggiunto al mio,
l’ho temuto – per un attimo-
fino a quando la voce
mi ha stretto
al caldo affetto dell’amico.


(Marilina Frasci)
Pubblicata il 12 aprile 2011 20:10:42


Condividi