Autenticazione
Login


Password



Password smarrita? Clicca qui


Ricerca
Cerca per titolo

Poesia Prosa

Titolo





Cerca per contenuto

Poesia Prosa

Testo contenuto





Raccolta La poesia è morta

Chiamalo


Se un giorno
dovessi parlare di me
ad un tuo ricordo –attardatosi-
all’imbrunire del pensiero
negli occhi liquidi del cuore,
se per caso
dovessi con fatica
strappare alla memoria quel nome,
e fosse troppo lontano, disperso
-per sempre-
nel deserto del tempo mai stato…

…tu non smarrirti in quel cercare,
non allontanarti ancora di più,
chiamalo solo: “Unico amore che fu”.




(Marilina Frasci)
Pubblicata il 13 aprile 2011 14:56:17


Condividi