Autenticazione
Login


Password



Password smarrita? Clicca qui


Ricerca
Cerca per titolo

Poesia Prosa

Titolo





Cerca per contenuto

Poesia Prosa

Testo contenuto





Raccolta La poesia è morta

La guerra



La guerra ha sempre due eserciti:
"Uno che attacca, l'altro che difende".
Quale pace potrà mai generare
colui che, per governare, l'ha praticata?

Vi sono poi, infiniti campi di battaglia,
ove si realizzano le nostre guerre.
Il primo è il rigoglioso agro del pensiero;
il secondo è l'immenso eden del cuore;
il terzo è l'ignoto pianeta dell'anima;
il quarto è la piccola dimora della carne;
il quinto è la tiepida serra del sociale...
ed ancora ce ne sono,
dentro e intorno a noi,
di terre insanguinate d'odio
con l'armi della parola e delle azioni.

‎… e se questa verità non vi piace:
"Pazienza".
Dite al mondo di sopportarla
perché l'ho scritta io.




(Marilina Frasci)
Pubblicata il 13 aprile 2011 15:02:05


Condividi