Autenticazione
Login


Password



Password smarrita? Clicca qui


Ricerca
Cerca per titolo

Poesia Prosa

Titolo





Cerca per contenuto

Poesia Prosa

Testo contenuto





Raccolta Orme lontane

Ama
Ama, fallo ancora.
Sarà l’amico di una notte antica,
il sorriso della sofferente vita.
Sarà la coperta della speranza
l’estesa ombra dell’indulgenza.
Sarà la brillante notte del fugace amore,
la pace del remoto dolore.

Ama, fallo ancora.
Sarà il colore del celeste giardino,
l’alba di un fulgido mattino.
Sarà il rosso dell’adolescente ardore,
l’acqua che nutre il fiore.
Sarà la terra che sovrasta il cielo,
il mistero dell’umano pensiero.

Ama, fallo ancora.
Sarà la dolce bocca della verità,
la forte mano della carità.
Sarà la pioggia che estingue il fuoco,
l’arcobaleno di una nuova aurora.
Sarà la fresca gioia di un canto,
lo svanire d’un pianto.

Ama, fallo ancora.
Sarà l’infinito vibrare delle sognanti ali,
il tiepido respiro della defunta vita.
Sarà il lieto crescere d’un fremente volo,
il soave risveglio del dormiente amore.


(Marilina Frasci)
Pubblicata il 10 settembre 2003 23:13:38


Condividi