Autenticazione
Login


Password



Password smarrita? Clicca qui


Ricerca
Cerca per titolo

Poesia Prosa

Titolo





Cerca per contenuto

Poesia Prosa

Testo contenuto





Raccolta Tra prosa e poesia

Mi piaci così



Mi piaci così
scomposta e discinta
abbandonata sulla poltrona
davanti alla tv
con i piedi nudi
a strofinare il grigiore della polvere
sul marmo nero d’africa

e ancor più t’adoro

a mezzanotte
mentre porgi la chioma all’acqua
per renderla luminosa
profumata
all’alba dell’indomani

e in quei tuoi sogni
che spingono il corpo
alle mie braccia

silenziosamente sospirano:
mi piaci così!

Mi piaci così
propositiva e contestatrice
malamente seduta al tavolo da pranzo
mentre
fra un boccone ed uno sguardo
controbatti
pregnandole di te
le tesi e le antitesi dell’ordine sociale

e ancor più ti amo
nei silenzi delle insicurezze
nelle tristezze
nei dolori delle domande
che richiedono conferma
d’un amore materno

e poi
nel suo abbraccio
mentre rapisci il bene universale

io penso: mi piaci così!

Mi piaci così
in quel manifestare
di dolcezze
che piccola mi fanno
all’ascolto
della immensa tua saggezza

e ancor più
m’appaghi
quando mi fai grande
accogliendo nel tuo cuore
come puro amore
le mie tante debolezze

ed una lacrima

mi scrive il volto:

mi piaci così e non ti vorrei
diversa!




(Marilina Frasci)
Pubblicata il 17 settembre 2003 16:07:35


Condividi