Autenticazione
Login


Password



Password smarrita? Clicca qui


Ricerca
Cerca per titolo

Poesia Prosa

Titolo





Cerca per contenuto

Poesia Prosa

Testo contenuto





Raccolta Orme lontane

Nuvole


Vicini,
eppur lontani grumi d’ovatta.

Naviganti del cielo,
accorrete,
scendete,
soccorrete il profondo
e asciutto mare delle assenti lacrime.

Sono qui, ad attendervi,
sulle sabbiose terre,
sotto celesti solitudini,
fradicia delle acque dei sentimenti.

Lontani,
eppur vicini monti del paradiso,
meta del destino umano,
oggi io vengo a voi.


(Marilina Frasci)
Pubblicata il 10 settembre 2003 23:26:05


Condividi