Autenticazione
Login


Password



Password smarrita? Clicca qui


Ricerca
Cerca per titolo

Poesia Prosa

Titolo





Cerca per contenuto

Poesia Prosa

Testo contenuto





Raccolta Orme lontane

Esistenza


Arde,
il fuoco della tiepida alba,
mentre scemando brucia,
il tempo del sognante riposo.

Sospira e poi respira,
il cuore delle esigue ombre,
favella e poi tace,
il verbo delle spoglie umane.

Rattrista,
lo sguardo della assidua ricerca,
mentre morendo si spegne,
il sole della nascosta speranza.

Vigili e poi assenti,
gli occhi della profonda coscienza,
aperti e poi chiusi,
alla visione della perduta innocenza.

Deflagra,
la presente esistenza,
mentre piangendo si allontana
dal suolo del perpetuo amore.


(Marilina Frasci)
Pubblicata il 10 settembre 2003 23:31:39


Condividi