Autenticazione
Login


Password



Password smarrita? Clicca qui


Ricerca
Cerca per titolo

Poesia Prosa

Titolo





Cerca per contenuto

Poesia Prosa

Testo contenuto





Raccolta Orme lontane

Pianto


Tu, che induci il mio essere ad un palpitare frenetico,
non piangere per me!

Tu, che rendi vibranti le ali dell’anima mia,
non piangere per me!

Tu, che dono ti fai nella notte della mia solitudine,
non piangere per me!

Io risplendo di luminosa pace,
quando t’attendo,
quando ti cerco,
quando, a te sussurro,
il sentire della prigioniera anima che in me sospira.
(Marilina Frasci)
Pubblicata il 10 settembre 2003 23:44:58


Condividi