Autenticazione
Login


Password



Password smarrita? Clicca qui


Ricerca
Cerca per titolo

Poesia Prosa

Titolo





Cerca per contenuto

Poesia Prosa

Testo contenuto





Raccolta Tra prosa e poesia

Mi vedo

Mi vedo sempre uomo
che morte insegue
nelle contestazioni,
negli ideali
che aborrono i soprusi.

Eppure io sono mente
che dipana controversie,
che appiana dissapori,
che domanda di capire,
che spera di conoscere
le vie, le case
ove dimorano i sogni
e le speranze del futuro.

Mi vedo sempre
voce fuori campo
che morte scrive
recitando i dialoghi
delle mille delusioni,
che suggerisce,
sussurrando,
l’amore e la prosperità
che viene dall’opera di pace,
dal pensiero del perdono.

Continuo a recitare,
ma io mi vedo sempre
come uomo che si estranea
che nell’anima non si dà pace…
e guardo i volti statici
di una platea amorfa
che chiede ancora sangue
in questa vita nostra.

(Marilina Frasci)
Pubblicata il 17 settembre 2003 16:10:58


Condividi