Autenticazione
Login


Password



Password smarrita? Clicca qui


Ricerca
Cerca per titolo

Poesia Prosa

Titolo





Cerca per contenuto

Poesia Prosa

Testo contenuto





Raccolta Orme lontane

Seppelliscimi il cuore


Bendami gli occhi, accecali,
fa che la pupilla s’offuschi
che l’iride s’oscuri
nel tunnel del vuoto e del tetro.

Imbavaglia la bocca,
azzittiscila, fa
che le labbra tacciano,
che la lingua sprofondi
nel pozzo delle bugie,
delle falsità.

Legami gli arti, immobilizzali,
fa che le mani intorpidiscano,
le gambe paralizzino nel ghiacciaio
della solitudine e dell’insensibilità.

Rubami l’intelligenza, rapiscila,
fa che la conoscenza bruci,
la sapienza s’incenerisca nel vulcano
della vita e della futilità.

Seppelliscimi il cuore, tumulalo,
fa che la passione s’infradici,
che l’amore marcisca nella tomba
della stitica e ottusa razionalità.



(Marilina Frasci)
Pubblicata il 13 settembre 2003 20:43:06


Condividi