Autenticazione
Login


Password



Password smarrita? Clicca qui


Ricerca
Cerca per titolo

Poesia Prosa

Titolo





Cerca per contenuto

Poesia Prosa

Testo contenuto





Raccolta Orme lontane

Chi mai

Chi mai, prederà dell’alba il roseo corallo?
Non io, non tu, ma la benigna oscurità.

Chi mai, usurperà della notte la perlea corona?
Non io, non tu, ma lo splendente giorno.

Chi mai, svaligerà del passato la memoria futura?
Non io, non tu, ma la sapiente vecchiaia.

Chi mai, trafugherà della lacrima il certo rimpianto?
Non io, non tu, ma la rassegnata esistenza.

Chi mai, involerà del sorriso il temerario sogno?
Non io, non tu, ma il rigoroso intelletto.

Chi mai, carpirà dell’anima la fulgente vita?
Non io, non tu, ma l’odierno falsare.

Chi mai, estorcerà del cuore la copiosa lusinga?
Non io, non tu, ma l’eterno patire.

(Marilina Frasci)
Pubblicata il 13 settembre 2003 20:50:29


Condividi