Autenticazione
Login


Password



Password smarrita? Clicca qui


Ricerca
Cerca per titolo

Poesia Prosa

Titolo





Cerca per contenuto

Poesia Prosa

Testo contenuto





Raccolta Orme lontane

Bacio
Oggi ho chiesto al vento d’andar via,
ma ancor s’ostina a raggelar l’abbraccio
dell’infante sole di quest’alba timida,
che come assonnata e mattiniera venditrice,
s’appresta all’impastar d’un pane
che l’aria ed il cuore impregna,
profumandola di stordenti e primaverili essenze.

L’ho supplicato, implorato,
ma lui come stantio sordo,
ancor m’inganna fingendo di non udire,
e obliando il lamentoso suono delle domande mie,
ancor si manifesta ladro,
rubandomi il calor del soleggiante bacio.

(Marilina Frasci)
Pubblicata il 13 settembre 2003 20:56:23


Condividi