Autenticazione
Login


Password



Password smarrita? Clicca qui


Ricerca
Cerca per titolo

Poesia Prosa

Titolo





Cerca per contenuto

Poesia Prosa

Testo contenuto





Raccolta La poesia è morta

Troppo barocche


Non mi fido più
di queste parole –silenti-
che viaggiano al pensiero,
irrealtà della mia realtà.

Sono tue in me, umori,
teoremi tuoi
che m’attraversano la vita dentro,
nella speranza di raddrizzarne quella fuori.

Troppo barocche –pesanti- le esperienze
affetto e disamore che m’hanno fatta
di vecchiaia nell’oggi -con le solitudini-

Troppe, inenarrabili … eppure
le ho dimenticate tutte
per dare
vastità al presente
immensità nel futuro
alla sola che hai portato tu.



(Marilina Frasci)
Pubblicata il 8 maggio 2011 12:43:38


Condividi