Autenticazione
Login


Password



Password smarrita? Clicca qui


Ricerca
Cerca per titolo

Poesia Prosa

Titolo





Cerca per contenuto

Poesia Prosa

Testo contenuto





Raccolta Segreti versi

Vivi come puoi



Vorrei essere il tuo sollievo,
non la tua difficoltà.

Devi fare come tutto il resto del mondo
… vivi come puoi,
meglio che puoi,
che entrambi siamo nati con la capacità
di camminare tutti i passi della vita
così com’essa viene.

La consumeremo
fino a raggiungere il suo,
il nostro oltre.

Un tempo lontano scrissi:
“Che importa se il cuore piange
… lascialo morire lento”.

Ed è questo che faremo
nel nostro andare gemello,
l’uno parallelo all’atro.

Lo sentiremo piangere spesso
nelle notti e nei giorni,
negli attimi inattesi,
impropri, inadeguati,
tra le folle, nelle solitudini.

Lo ascolteremo,
gli presteremo ogni cosa di noi,
la ragione, l’istinto, gli occhi,
le braccia
… proveremo a consolarlo
se possibile
e quando non lo sarà,
piangeremo con lui
fino all’ultima lacrima di quell’ora,
soffocheremo alla gola
sino all’ultimo grido di quel suo,
nostro dolore,
fino a quando esausti
ci addormenteremo.





(Marilina Frasci)
Pubblicata il 1 giugno 2011 19:53:24


Condividi