Autenticazione
Login


Password



Password smarrita? Clicca qui


Ricerca
Cerca per titolo

Poesia Prosa

Titolo





Cerca per contenuto

Poesia Prosa

Testo contenuto





Raccolta Al sole della vita

Una rosa nel rosario



Selvaggia,
ma forse è meglio dirmi : “Furesteca”.
Ad uso di linguaggio di gente di foresta.
Impraticabile nella mente incolta,
come nell’anima, fitta
d’ogni genere di vita.

Inespugnabile, impercorribile
coi piedi laceri a mondarsi,
a sporcarsi nel lordo
e limpido della terra
del chiaro e scuro del pensiero
affondato nel candido e nello zozzo
dell’anima
tra canne e plastica,
argento e catrame…

Tutta selvaggia (furesteca) sei,
dalla carne bianca
fin sotto le paure nere: così sei!

Ma ho messo una rosa nel rosario,
cerchio di spine al dito che si sposa.
Risplende di petali luminosi, e abbaglia
di riflessi gli errori che non splendono…

Ho messo la perfezione al sentimento,
l’amore che non passa in fondo agli occhi.



(Marilina Frasci)
Pubblicata il 27 giugno 2012 21:30:24


Condividi