Autenticazione
Login


Password



Password smarrita? Clicca qui


Ricerca
Cerca per titolo

Poesia Prosa

Titolo





Cerca per contenuto

Poesia Prosa

Testo contenuto





Raccolta Dentro l'anima

Come può




Ho aperto la finestra
quando, il mio sole,
si è portato via l'amore
dietro le cime
più alte del monte;
ho spalancato gli scuri
e mi è apparso il mondo.

Senza più strisce
ora vedo
ogni cosa di lui:
i tetti e le ringhiere
i cancelli e gli steccati
la terra e le pietre
i tronchi ed i rami
le foglie e le radici
il cielo azzurro e le nuvole.

Senza più ostacoli
ora posso
contare i solchi che incastrano
i sassi dei muri e le radici
rimaste in bilico
sullo strapiombo della terra;
posso guardare l'immobilità
dell'assenza
nelle case chiuse alla vita,
mentre l'aria pullula di esistenza alata.

Ora, gioco,
contando le onde dei coppi,
mentre le voci salgono
piano piano spandendo
intorno l'armonia del cielo
insieme al canto degli uccelli.

… ed è impossibile
accogliere nei pensieri
le atrocità del mondo …

Come può, la pace,
esistere nella guerra?
Come può, il paradiso,
dimorare nell'inferno?



(Marilina Frasci)
Pubblicata il 15 settembre 2017 17:56:51


Condividi