Autenticazione
Login


Password



Password smarrita? Clicca qui


Ricerca
Cerca per titolo

Poesia Prosa

Titolo





Cerca per contenuto

Poesia Prosa

Testo contenuto





Raccolta Dentro l'anima

Non mi arrendo



Vorrei dirtelo, con le belle parole
d'un tempo,
quelle prive di rassegnazione,
pregne di sogni, speranze
ed illusioni.
Quelle cantate al ritmo delle rime,
ballate e corse al cinguettio
degli usignoli.

Vorrei dirtelo, con i bei colori
del paradiso,
quello rincorso di capitomboli
gił per i dirupi del mondo
tra i rovi delle vite disperate
pił delle nostre,
tra i pianti e il sangue delle genti
vessate, tiranneggiate,
imprigionate, torturate,
depredate ed ingannate
della terra,
ma non sono pił capace,
e vorrei dirtelo
con il cuore in palpito
ed il corpo in fremito
che ancora sogno,
ancora spero,
ancora mi illudo,
che ancora mi dissanguo
di ferite l'anima
nei dirupi dell'esistenza umana,
che non mi arrendo e,
urlante di coraggio,
ancora credo
nella bellezza di questa misera vita.



(Marilina Frasci)
Pubblicata il 16 aprile 2020 14:11:46


Condividi