Autenticazione
Login


Password



Password smarrita? Clicca qui


Ricerca
Cerca per titolo

Poesia Prosa

Titolo





Cerca per contenuto

Poesia Prosa

Testo contenuto





Raccolta Il canto del pellegrino

Pensate

Pensate pur di me
quel che v’aggrada,
ciò non soffocherà
il canto del mio cuore
pellegrino
e innamorato.

Odiate pur di me
le verità che disdegnate,
ciò non spegnerà
il sogno della mia anima
sofferente
e dimenticata.

Dite pur di me
quel che vi piace,
io son Drudylla,
vita che gioisce
e muore
all’inseguir di sorte,
donna che patisce
e spera
al domandar d’amore.

(Marilina Frasci)
Pubblicata il 18 settembre 2003 15:41:39


Condividi