Autenticazione
Login


Password



Password smarrita? Clicca qui


Ricerca
Cerca per titolo

Poesia Prosa

Titolo





Cerca per contenuto

Poesia Prosa

Testo contenuto





Raccolta Il canto del pellegrino

Adolescenze
Silenziose adolescenze,
nello sguardo
si raccontano,
nell'ascolto
si raccolgono,
nel comprendersi
si alimentano.
Come cespi di simpatia,
crescono.
Come germogli di generositą,
sbocciano.
Come radici di onestą
si estendono.

In larghi cerchi
si dispongono,
a piccoli gruppi
si convogliano,
per gusto e affinitą
si scelgono,
per strane e occulte complicitą,
sorridono.

Timide adolescenze,
nel dolore delle incomprensioni
si nascondono,
nella ermetica comunicazione
si proteggono.
Come uccelli di montagna,
volano.
Come sirene di marine profonditą,
cantano.
Come cuori di futura umanitą,
battono.
In ardimentosi sogni
navigano,
a grandi boccate
respirano,
per speranze e amori
soffrono,
per stupide e inconsistenti diversitą,
si perdono.

(Marilina Frasci)
Pubblicata il 18 settembre 2003 15:48:56


Condividi