Autenticazione
Login


Password



Password smarrita? Clicca qui


Ricerca
Cerca per titolo

Poesia Prosa

Titolo





Cerca per contenuto

Poesia Prosa

Testo contenuto





Raccolta Il canto del pellegrino

Shalom




Ricordo quando mi dicesti non ti curar di lui,
il suo ruolo è quello di difendere il diavolo.

Tu, ignoralo, e vai per la tua strada,
e proseguendo aggiungesti:
Spero tu sia realmente coś come appari.

Salutandomi poi sussurrasti:
Il tuo parlare m’incanta,
shalom sorella,
che il Signore ci aiuti ad attraversare
le acque amare della nostra esistenza.

Ed io, in quel saluto adagiai il mio cuore,
sicura, che in tua sapiente e generosa anima,
in gioioso e corrisposto amore,
avrebbe, in serena vita,
oltrepassato l’eternità.





(Marilina Frasci)
Pubblicata il 18 settembre 2003 16:00:30


Condividi