Autenticazione
Login


Password



Password smarrita? Clicca qui


Ricerca
Cerca per titolo

Poesia Prosa

Titolo





Cerca per contenuto

Poesia Prosa

Testo contenuto





Raccolta Il canto del pellegrino

La Superiorità

Superiorità,
illusione di umana caparbietà,
volgi il cuore all’estremismo dell’egoistica avidità.

In chi ti incontra
rafforzi idea di propria e sicura identità.
Non induci al chinar di capo, non distruggi
l’onorevole orgoglio del semplice onesto cuore.

Hai superbia
che nasce dalla povertà d’animo.

Hai saccenteria
che nutri alla mensa delle altrui emozioni.

Hai prepotenza
che eserciti sulle circostanti esistenze.

Hai indifferenza
che getti sulle pene delle vicine genti.

Hai crudeltà
che manifesti in monologhi di risentimento.

Hai aridità
che divora il solo tozzo di amore disinteressato,
che spegne quel flebile barlume di luce
…sole di divina dignità.







(Marilina Frasci)
Pubblicata il 18 settembre 2003 16:10:46


Condividi