Autenticazione
Login


Password



Password smarrita? Clicca qui


Ricerca
Cerca per titolo

Poesia Prosa

Titolo





Cerca per contenuto

Poesia Prosa

Testo contenuto





Raccolta Il canto del pellegrino

E’ giunto il tempo

E’ giunto il tempo!
Quel ch’attendevi or porgo!
Volevi amor,
ed io, per te, dal nulla lo creai.
Chiedevi gioia,
ed io, per te, dal dolor l’estrapolai.
E’ giunto il tempo!
Dal cuor, che un dì facea di tramonto alba,
or null’altro esce che sentimento bieco e infame
qual l’indifferenza.
E’ giunto il tempo!
Quel che bramavi or dono!
Chiedevi addio,
ed io, per te, dall’odio lo staccai.
Non attardarti amore, vieni lesto
a ritirar la morte che mi hai chiesto.
E’ bene, se ciò ti preme,
non dare all’attimo occasione di cangiare,
e a mia volontà modo di arretrare.
Mio desiderio, è far d’ultima sofferta tua parola,
lieta e certa realtà che addio implora.
E’ giunto il tempo, ma se non vieni amore,
il cor che un giorno ebbi convinto,
nuovamente al crear di sogni s’intrattiene,
e il dono che chiedevi da esso più non sovviene.

(Marilina Frasci)
Pubblicata il 18 settembre 2003 16:13:50


Condividi