Autenticazione
Login


Password



Password smarrita? Clicca qui


Ricerca
Cerca per titolo

Poesia Prosa

Titolo





Cerca per contenuto

Poesia Prosa

Testo contenuto





Raccolta Il canto del pellegrino

Essere amore



Avrei voluto essere
sguardo,
che timido e ritroso a te si ritira.

Avrei desiderato essere
abbraccio,
che impudico e sfrontato a te s’abbandona.

Avrei voluto essere
bacio,
che spoglio e nudo in te si ripara.

Avrei desiderato essere
parola,
che calda e soave in te dimora.

Avrei voluto essere
attesa,
che lunga e tarda in te approda.

Avrei voluto essere
sogno,
che vero e reale in cuor tuo alberga.

Avrei desiderato essere
paradiso,
che placido e sereno il tuo inferno spegne.

Avrei desiderato essere
amore,
che infinito ed eterno di te si ristora.








(Marilina Frasci)
Pubblicata il 18 settembre 2003 16:20:52


Condividi