Autenticazione
Login


Password



Password smarrita? Clicca qui


Ricerca
Cerca per titolo

Poesia Prosa

Titolo





Cerca per contenuto

Poesia Prosa

Testo contenuto





Raccolta Drudylla

A passo lento

A passo lento giro a stento i dirupi del mondo!
Mani nude s’aggrappano a radici espulse dalla terra.

Un temporale aleggia la bufera del cuore,
ed i suoi lampi inceneriscono l’anima al fuoco del terrore.

I panni laceri sotto
l’ululanti fronde,
la luna spenta
sotto la natura morta,
ogni realtà che avanzo
mi è distorta,
ma vedo mani
innanzi alle mie mani
protese a ricercare
ancora nuove mani,
pregano soffrendo,
salvano sfiorando,
amano donando.

A passo lento giro a stento i dirupi del mondo!
Mani imploranti s’attaccano alla forza esalata dalla terra.

Una speranza soffia il vento della liberazione
e nel suo alito svanisce il pianto dell’umano dolore.


(Marilina Frasci)
Pubblicata il 24 aprile 2004 22:10:10


Condividi