Autenticazione
Login


Password



Password smarrita? Clicca qui


Ricerca
Cerca per titolo

Poesia Prosa

Titolo





Cerca per contenuto

Poesia Prosa

Testo contenuto





Raccolta Drudylla

Olimpiadi della matematica

Puoi credere che sia vita sempre,
quando parli di bene e ascolti di male.
Puoi credere che sia morte sempre,
quando piangi di realtà e sorridi di sogni.

L’assenza dello zero
giunge all’uno d’una pecora
e il due contando l’uomo
rincorre il tre della perfezione
ancorandosi al quattro della stabilità
barcollando s’aggrappa
al cinque della conflittualità
ipotizzando abbraccia
il sei della diversità
innamorando un sette
espande la percezione dell’identità
e mentre un otto vagisce già
un nove muore lasciandoti la sua eredità.

Puoi credere che sia vita sempre,
quando costruisci di numeri e distruggi di parole.
Puoi credere che sia giusto sempre,
anche quando l’anima è solo rigorosità.

(Marilina Frasci)
Pubblicata il 8 maggio 2004 23:41:34


Condividi