Autenticazione
Login


Password



Password smarrita? Clicca qui


Ricerca
Cerca per titolo

Poesia Prosa

Titolo





Cerca per contenuto

Poesia Prosa

Testo contenuto





Raccolta Drudylla

Anima innocente

Mi sento come un’anima innocente
alla quale è stato dato un gioco nuovo nelle mani
e immobile rimane a lungo
prima di capire come ci si può giocare.

Tante volte prova,
cento volte tenta,
lancia la palla in aria e poi,
invece di battere,
resta ferma e fissa nel guardare.

Prima presta gli occhi a quell’incanto,
poi si perde nel tempo a fantasticare,
solo in seguito
comincia per esperienza a ragionare.

Incerta, impacciata,
con goffi atti si scopre a gareggiare,
sorride e prova per se stessa stima
ogni volta che vince per fortuna,
s’imbroncia e sbuffa contrariata
tutte le volte che la fortuna se ne è andata.

Si gira e arretra a testa bassa,
ritorna dimessa al proprio posto,
mentre tra i segreti della mente si ripete:
“Il prossimo tiro mi farà più forte”.

Si così mi sento, come un’anima innocente!

Non mi ricordo più come, quando
e chi sia stato a pormi una penna fra le mani,
ricordo solo che sin dagli inizi
è stato per me gran fatica e misere sconfitte.

Ora no!
Oggi questo gioco è il mio universo
e questa penna la mia migliore amica!

(Marilina Frasci)
Pubblicata il 6 agosto 2004 21:41:28


Condividi