Autenticazione
Login


Password



Password smarrita? Clicca qui


Ricerca
Cerca per titolo

Poesia Prosa

Titolo





Cerca per contenuto

Poesia Prosa

Testo contenuto





Raccolta Drudylla

Dedicata

Cara sconosciuta
porgo le mie scuse,
infatti, nel saluto ho tralasciato
di infilarvi una cosa,
e vuoi sapere cosa?
La verità!
T’ho detto ciao,
invece avrei dovuto dire:

“Crepa! Brutta vipera che di velen sei piena!”.

Bisbigli alle mie spalle
e spargi inganni e maldicenze
pur di conservare sulla gente
il potere beffardo
che ti proviene dall’inconsistenza.

Io ti ringrazio,
perché m’hai fatto un dono,
quello di opporre
alla nullità delle parole
l’eterno scritto
del mio pressante malumore.


(Marilina Frasci)
Pubblicata il 27 agosto 2004 19:48:50


Condividi