Autenticazione
Login


Password



Password smarrita? Clicca qui


Ricerca
Cerca per titolo

Poesia Prosa

Titolo





Cerca per contenuto

Poesia Prosa

Testo contenuto





Raccolta Fra i rami

Questa lacrima

Gioca all’orizzonte il mio interesse,
con gli occhi persi
a cavalcare fantasie sommerse.

Non le conosco, e sono cose mie,
non le realizzo,
perché sono solo fantasie.

L’amore solleva piano il sipario
mostra il suo teatro e attori strani.

Il più bello,
cammina assorto e indifferente,
il suo passaggio illumina
come il sole più cocente,
ma lui prosegue dritto,
fa finta di niente.

Nessun inchino, nessun applauso
e sparisce
pestando una lacrima senza identità.

E’ mia, è sua,
come l’amore
che questa fantasia
consuma.

Cala il sipario
e l’orizzonte sfuma,
le fantasie digradano,
invece,
questa lacrima,
resta ancora, per sempre,
e con spasimo d’amore,
inesorabile, ci consuma.



(Marilina Frasci)
Pubblicata il 12 luglio 2005 13:53:43


Condividi