Autenticazione
Login


Password



Password smarrita? Clicca qui


Ricerca
Cerca per titolo

Poesia Prosa

Titolo





Cerca per contenuto

Poesia Prosa

Testo contenuto





Raccolta Se non puoi

Stupendi interrogativi


Stupendi interrogativi
nascono al sole di quest'oggi.

Domande timide
come i tuoi occhi
che attraversano la fatica di resistere al desiderio,
alla curiosità, al piacere
di fermarsi sui miei fianchi,
per scalarli minuziosamente
fino a risalire la folta chioma

ove riposare il pensiero acceso di perché,
e poi smuoverlo, affaticarlo ancora
in una ripida discesa che sosta
d'imbarazzi e fremiti
sul mio seno arreso,

e tu
esausto, stanco di resistere
a questo eterno assedio
d'amore,
t'abbandoni felice al morbido ventre,
ove mani
sfiorano la fine d'un sogno
e carezzano il principio della vita.






(Marilina Frasci)
Pubblicata il 24 luglio 2005 11:24:52


Condividi